- Catalogo I Mostra d'Arte della provincia di Littoria, a cura della Confederazione fascista Professionisti e Artisti Unione Provinciale Littoria, Sabaudia, 3-10 maggio 1936;

- Battesimo letterario dell'Agro Pontino - L'assegnazione del primo premio "Sabaudia", Il Popolo d'Italia, Milano, 4 maggio 1936;

- M.Ferrari, Manifestazioni artistico-letterarie a Sabaudia, Il Lavoro Fascista, Roma, 5 maggio 1936;

- Il premio letterario di Sabaudia, Il Giornale d'Italia, Roma, 5 maggio 1936;

- L'inaugurazione a Sabaudia della Settimana artistico-letteraria, Il Messaggero, Roma, martedì 5 maggio 1936;

- Il "Premio letterario Sabaudia", La Tribuna, Roma, 5 maggio 1936;

- Il Nuovo Gruppo Futurista di Littoria, A.L.A. Agenzia Letterario Artistica, Roma, 6 maggio 1936;

- Alla mostra di Sabaudia, Il Messaggero, Roma, domenica 10 maggio 1936;

- Movimento artistico futurista a Littoria, Il Giornale d'Italia, Roma, 10 maggio 1936;

- La mostra d'Arte a Sabaudia, Il Giornale d'Italia, Roma, 14 maggio 1936 p.4

- Arte a Sabaudia, Il Giornale d'Italia, Roma, 15 maggio 1936

- Benedetta, Nascita artistica di Littoria, Corriere Padano, Ferrara, 22 maggio 1936

- Echi della mostra d'Arte a Sabaudia, Il Messaggero, Roma, mercoledì 27 maggio 1936

- Nel vortice della gloria, La Tribuna, Roma, 18 ottobre 1936

- In memoria di Giorgio De Blasi, Il Giornale d'Italia, Roma, 20 ottobre 1936

- A.F. Orientamento dell'edilizia fascista in Italia e in A.O. alla seconda mostra di Plastica Murale a Roma, Gazzetta del Popolo, a. XV, Torino, 31 ottobre 1936

- II^ Mostra Nazionale di Plastica Murale per l'edilizia fascista in Italia ed in Africa, organizzata dal Movimento Futurista, Mercati Traianei, Roma, ottobre-novembre 1936, XV, Edizioni Futuriste di "Poesia", Roma, 1936, p. 5-15;

- La Plastica Murale ai Mercati Traianei, La Tribuna, Roma, 1 novembre 1936;

- C.Tridenti, La Plastica Murale in una mostra futurista, Il Giornale d'Italia, Roma, 3 novembre 1936;

- Pittori futuristi di Littoria a Roma, Il Messaggero, a.XV, Roma, 5 novembre 1936, p.3

- Artisti di Littoria alla II^ Mostra di Plastica Murale, Il Giornale d'Italia, a. XV, Roma, 6 novembre 1936, p.5;

- Vita e opere di Littoria, La grandiosa festa di domani sera, Il Messaggero, Roma, mercoledì 3 febbraio 1937;

- Il trattenimento ricreativo del Gruppo Ricreativo rionale "Gattuso", Il Giornale d'Italia, Roma, 4 febbraio 1937;

- La festa di stasera pro "Erigenda Casa del Fascio", Il Messaggero, Roma, giovedì 4 febbraio 1937;

- Il trattenimento ricreativo del Gruppo "A. Gattuso", La Tribuna, Roma, 4 febbraio 1937;

- La splendida riuscita delle feste del Tricolore, Il Messaggero, Roma, venerdi 5 febbraio 1937;

- Il trattenimento del Gruppo Rionale "Gattuso", Il Giornale d'Italia, Roma, 4 febbraio 1937;

- s.t. (2 illustrazioni di opere di Di Gese e Sibò: la sala della Rivoluzione e la sala della Bonifica), Il Giornale d'Italia, Roma, 3 febbraio 1937;

- s.t. (1 illustrazionedella prima realizzazione di plastica murale di Di Gese e Sibò: la sala dell'Impero);

- F.T. Marinetti, Poesia e Arti Corporative-Manifesto futurista, Gazzetta del Popolo, Torino, 10 aprile 1937;

- Littoria alla Mostra Nazionale delle Colonie Estive, Il Giornale d'Italia, Roma, 2 maggio 1937;

- F.T. Marinetti, Il Poema Africano della divisione "28 ottobre", ed. A. Mondadori, Milano, 1937, p.115;

- s.t. Il Merlo, a.IV, n.172, Parigi, 10 ottobre 1937, p.5;

- Il XIX annuale della Vittoria dell'Agro Pontino-Littoria offre la bandiera al Gruppo dei Reali Carabinieri in un ardente entusiasmo di fede, Il Mattino, Napoli, 5 novembre 1937;

- Il Convegno dell'Artigianato-La Mostra delle Massaie Rurali, Il Messaggero, Roma, 1938, p.13;

- Il crescente successo della Mostra delle Massaie Rurali a Littoria, Il Messaggero, Roma, marzo 1938;

- F.T. Marinetti, Futuristi aeropittori d'Africa e Spagna, in catalogo XXI^ Biennale di Venezia (introduzione), tip.Carlo Ferrari, Venezia, 1938, pp. 181-184, 189;

- Alla Mostra della Produzione Pontina, Il Messaggero, Roma, 28 maggio 1938;

- A.Picchi, Futurismo, simultaneità dell'ultimo personaggio del presepio, Il Caffè di Milano I, n. IV, Milano, giugno 1938, p.6;

- E. Crispolti (a cura di), Ricostruzione futurista dell'universo, catalogo della mostra, Mole Antonelliana Torino, giugno-ottobre 1980, Museo Civico di Torino, novembre 1980, pp. 538-570.

- A.Picchi, Bisabosa, 2009 pag. 425

-Torviscosa e la battaglia del grano, ilmuromag.it, 14 marzo 2014

- Omaggio all'arte di Littoria tra Futurismo e Novecento, corrieredilatina.it, Latina 16 Dicembre 2014

 

 

Cenni di Vita del Maestro Sibò

 

1907 Pier Luigi Bossi, in arte Sibò, nasce a Milano il 16 Dicembre da Gian Guido Bossi ed Angela Maria Carcano, entrambi appartenenti alla borghesia milanese.

1914-1919 Pier Luigi frequenta le scuole elementari a Milano.

1919 La famiglia di Bossi si trasferisce in Toscana e precisamente sul Monte Amiata in un paese nella provincia di Siena: Abbadia San Salvatore, dove il padre lavora come condirettore alle miniere di mercurio. Sibò da questo anno al 1922 frequenta a Montepulciano le scuole tecniche (oggi scuole medie)

1923-1926 Frequenta l'Istituto Tecnico Tommaso Pendola a Siena. Contemporaneamente prende lezioni d'arte private da Dario Neri e pubbliche da Arturo Viligiardi frequentando "abusivamente" le sue lezioni presso l'Istituto di Belle Arti di Siena.

1927-1929 Esercita la libera professione di geometra per progettazioni e direzione di lavori per la Società "Monte Amiata" e per la Provincia di Siena.

1929-1930 Frequenta il Corso Allievi Ufficiali e il Servizio "Prima Massima" a Torino nei Ferrovieri del Genio. In questa città ha modo di avvicinarsi, senza prenderne direttamente parte, al gruppo dei futuristi torinesi.

1931-1934 E' a San Casciano dei Bagni dove collabora alla stesura del progetto generale per la Bonifica della Val di Paglia, divenendone Capo Sezione. In questi anni comincia a disegnare progetti architettonici di stampo futurista e aeropitture consistenti in disegni a matita colorata su carta. E' del 1932 il primo lavoro aerofuturista rappresentante la Bonifica della Valle del Paglia.

1934 Nel mese di marzo viene trasferito a Littoria come Capo Sezione del Comune. Stringe amicizia con il collega Dario Di Gese condividendo con lui l'entusiasmo per l'arte futurista.

1935 A Littoria progetta e sistema il giardino in Piazza del Littorio.

1936 Dal 3 al 10 maggio partecipa alla I^ Mostra di Arte Provinciale di Littoria tenutasi a Sabaudia con le seguenti opere: La grande bonifica (con Di Gese), Paesaggio italico, Sabaudia, Traslazione, Rustico, Frate francescano, Teatro lirico (con Di Gese), L'ombra della torre, Poesia del golfo, La battaglia dei campi. Conosce F.T. Marinetti che gli cambia il suo nome in Sibò e gli permette di frequentare la sua casa a Roma. Sempre in maggio si costituisce il Gruppo Futurista di Littoria di cui fanno parte Di Gese e Bossi, che viene presentato in una trasmissione radiofonica del 22 maggio da Benedetta. Nel settembre, insieme a Di Gese, Sibò esegue una pergamena in ricordo della Legione degli Italiani all'estero reduci dall'Africa Orientale Italiana, commissionata dagli ufficiali per offrirla al console Grillo. Realizzano poi l'opera: Nel Vortice della Gloria sintesi plastica dell'apoteosi di Giorgio De Blasi, donato il 16 ottobre dal Comune di Littoria a S.E. prof. Dante De Blasipadre del pilota aereo deceduto presso Capo Portiere vicino a Littoria.Nell'ottobre-novembre a Roma partecipa, , in coppia con Di Gese con due bozzetti: La guerra in A.O. e L'Assedio economico, presso i Mercati Traianei, alla II^ Mostra di Plastica Murale firmandone anche il Manifesto pubblicato nel catalogo della mostra. In dicembre ordina e organizza la Galleria di Arte Moderna di Littoria, inaugurata dal Capo del Governo il 18 aprile dello stesso mese.

1937 In febbraio allestisce, insieme a Di Gese, nei saloni dell'Albergo Littoria, tre pannelli polimaterici in occasione della festa organizzata dal Dopolavoro rionale "Gattuso". I temi trattati sono: Marcia su Roma, nella Sala della Rivoluzione; La Bonifica della Palude Pontina, nella Sala della Bonifica; La conquista dell'Impero, nella Sala dell'Impero. In marzo partecipa al Congresso di poesia ed arti corporative che si tiene a Littoria. E' firmatario del manifesto insieme a Benedetta, Brizzi, Buccafava, Carta, Tullio D'Albisola, Di Gese, Farfa, Pino Masnada, Prampolini, Luigi Scrivo, Sanzin, Ignazio Scurto, Tedeschi e Trecca.

In maggio partecipa alla mostra nazionale delle Colonie Estive a Roma ed espone due pannelli polimaterici in coppia con Di Gese: La Bonifica; Forza, Luce, Aria e un modellino della Colonia estiva di Torre Olevole.

A novembre in occasione del XIX annuale della Vittoria il Comune di Littoria prepara una pergamena commemorativa per la quale Sibò cura decorazione ed esegue le miniature.

1938 In marzo allestisce la mostra delle Massaie Rurali a Littoria nelle sale dell'Albergo Littoria. A maggio, insieme con Di Gese, fornisce alcune rappresentazioni grafiche per l'allestimento della Mostra della Produzione Pontina tenutasi a Littoria. Da maggio a settembre partecipa con il gruppo dei futuristi aeropittori d'Africa e Spagna alla XXI Esposizione Internazionale Biennale di Venezia con un'opera: La conquista dello spazio.

1941-1945 Partecipa alla guerra nei Ferrovieri del genio.

1946-1952 E' nominato consulente artistico del Comune di Formia dove svolge la sua attività professionale progettando soprattutto ville.

1953-1959 Si trasferisce per lavoro ad Abbadia San Salvatore dove progetta alcune abitazioni civili, il mattatoio e il cimitero. Si adopera attivamente per la valorizzazione turistico-sportiva del Monte Amiata.

1960 Ad Acquapendente (VT) è impegnato in progetti stradali e nel Consorzio per la Bonifica della valle del Paglia.

1961-1982 A Milano, allo studio G.P.M., progetta cliniche, case, cinema, teatri ed edifici industriali. Svolge la sua professione anche in altre parti d'Italia: in Sardegna, a Novara etc. .

1984 In Agosto si tiene una sua mostra antologica nella chiesa di San Martino a Proceno

1986 In Aprile, a Livorno, V Rassegna d'Arte F.I.D.A.P.A.

1986 In luglio a Siena si tiene una mostra personale nel chiostro della chiesa di San Cristoforo. In agosto una mostra personale si tiene a Proceno in Palazzo Sforza.

 

 

  

Bibliografia e Cenni di vita

© 2023 by The Painter​

  • Twitter Metallic
  • s-facebook
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now